Pietra Serena

ORIGINE

Caratteristica della Toscana, in particolare proveniente dal bacino di Firenzuola, in provincia di Firenze.

CARATTERISTICHE

Pietra arenaria, di colore grigio molto uniforme a grana media, talvolta macchiata da punti di nero o madreperla. Roccia compatta dalla spiccata porosità superficiale.

UTILIZZO

In virtù della sua naturale eleganza e versatilità è spesso usata nella decorazione di interni sia privati che a uso commerciale, nell'arredamento tradizionale e moderno si vede spesso abbinata ad altri materiali anche non lapidei.
Indicata anche per gli esterni, come testimonia il suo utilizzo centenario nel rivestimento di facciate, piazze e viali; numerosi sono gli esempi tra i centri storici toscani (Firenze, Siena, Arezzo).

PROGETTI

Già usata da Etruschi e Romani (Tempio di Marte a Firenze), a consacrarla definitivamente fu Brunelleschi, a Firenze, con l'Ospedale degli Innocenti, la Chiesa di San Lorenzo e la Basilica di Santo Spirito, soltanto per citarne alcuni, dettando una linea più volte ripresa nell'architettura rinascimentale. Venne usata anche da Michelangelo per la Biblioteca Medicea ed alcune sue sculture.
Ai giorni nostri è stata scelta da Steve Jobs per la pavimentazione degli Apple Store.

Prodotti in questo materiale